IMD22 | Il Potere dell’educazione – 18 maggio, ore 10:00

Il seminario intende affrontare alcuni temi cruciali inerenti al ruolo sociale del museo e al suo ingaggio nella/con la contemporaneità; attore e protagonista dinamico che promuove azioni e relazioni tese a coinvolgere le collettività, nelle loro articolate e plurime fisionomie, a rendere vivo e parlante il patrimonio, a creare connessioni significative.

L’educazione, finalità istituzionale, sostenuta dalla ricerca e dalla pratica, consente non solo di apprendere saperi esperti, ma di comprendere come e quanto ogni testimonianza, musealizzata o diffusa, sia risorsa preziosa per conoscere e interrogare la complessità, cifra distintiva del nostro esistere, contribuendo con i propri vissuti a rendere attuale e prossima ogni espressione del patrimonio culturale.

La presentazione dei progetti vedrà partecipi anche le protagonisti/i protagonisti, dando loro voce per una testimonianza.

 

Guarda la registrazione dell’incontro:

Le slide dei relatori:

“Vulnerabili beni”
Lucia Cella | Provincia autonoma di Trento, Unità di missione strategica per la tutela e la promozione dei beni e delle attività culturali – Area funzionale Educazione e Ricerca

Non più eroi!
Francesca Togni | Dipartimento educativo, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino e Alessandra Ferrini | Artista e ricercatrice

LAZZARO_art doesn’t sleep!
Claudia Pecoraro | Curatrice e co-fondatrice, RIF-Museo delle Periferie, Roma con Laura Mega | Artista

🔗 Allegati