Premi Open Culture Italia 2022, ICOM Italia – Wikimedia Italia – CC Italia | Pronti a scoprire i vincitori?

ICOM Italia ha promosso, con il sostegno di Wikimedia Italia e in collaborazione con Creative Commons Italia, due premi Open Culture Italia 2022: uno dedicato ai Musei, uno dedicato alla ricerca.

I VINCITORI

Per il Premio Musei:
Museo Egizio, Torino

Per il Premio Ricerca:
Alice Fontana
Tesi di laurea
Digital Open Access: il caricamento e il riuso delle collezioni museali archeologiche su Wikimedia
Università degli Studi di Torino – Dipartimento di Economia e Statistica

 

Scarica il Comunicato Stampa

 

Giovedì 16 giugno si è svolta la premiazione dei vincitori!
Presso “We make future” a Rimini.

Guarda il video!

SCOPRI IL PROGRAMMA

Leggi i bandi:

Premio Museo Open Culture Italia 2022

ICOM Italia con il sostegno di Wikimedia Italia e in collaborazione con Creative Commons Italia promuove la prima edizione del Premio Museo Open Culture Italia 2022.

Premesse

Il Premio Museo Open Culture Italia 2022 è dedicato  ai progetti di valorizzazione del patrimonio tramite l’adozione di strumenti per il pubblico dominio e di licenze Open Access.

Nell’era della condivisione globale dei contenuti sta crescendo la consapevolezza da parte dei musei delle straordinarie opportunità per la collettività in termini di sviluppo culturale, sociale ed economico, che derivano dall’adozione di tali strumenti. Lo dimostra un numero crescente di musei che hanno già intrapreso questa strada e una sempre più nutrita bibliografia che analizza l’impatto di tale adozione. La digitalizzazione del patrimonio museale si accompagna quindi a un fenomeno di apertura globale che coinvolge anche i musei italiani e che questo premio vuole valorizzare.

ICOM Italia, Wikimedia Italia e Creative Commons Italia da diversi anni collaborano per mettere in luce le opportunità dell’Open Access, da ultimo anche tramite la pubblicazione comune delle FAQ diritto d’autore, copyright e licenze aperte per la cultura nel web (2021) che si pone come uno strumento di supporto e di introduzione al diritto d’autore, alle licenze aperte e agli strumenti per il pubblico dominio rivolto agli istituti e ai professionisti dei beni culturali.

A chi si rivolge

Il Premio Museo Open Culture Italia 2022 è dedicato a tutti i musei italiani che abbiano realizzato dei progetti, pubblicati ed accessibili online, che prevedano l’adozione di strumenti e licenze CC per l’Open Access (Public Domain Mark, CC0, CC BY, CC BY-SA) allo scopo di favorire la condivisione di immagini e di dati in pubblico dominio. I progetti devono essere stati realizzati e pubblicati online tra il gennaio 2018 e il 10 aprile 2022.

Criteri di valutazione

Le candidature saranno valutate in base ai seguenti criteri:

  • presenza di una strategia Open Access pubblicata on line
  • valorizzazione da parte del museo del riuso dei contenuti realizzati dai cittadini
  • la previsione di azioni di monitoraggio del riuso dei contenuti
  • definizione di “Termini d’Uso” chiari per l’utenza, coerenti e compatibili con gli strumenti e le licenze adottate.

Termini di presentazione della candidatura

Le candidature dovranno pervenire, tramite la compilazione del form online di cui al punto seguente, ad ICOM Italia, entro e non oltre il 15 aprile 2022 ore 24:00.

NUOVA SCADENZA: Le candidature per entrambi i premi dovranno pervenire entro e non oltre il 2 maggio 2022 ore 24:00.

I materiali inviati non verranno restituiti.

Form per la candidatura

I musei che desiderano partecipare al Premio Museo Open Culture Italia 2022 dovranno inviare la propria candidatura compilando il form online, che presenta sezioni di testo e la possibilità di caricare allegati (max 8 mega).

Commissione di selezione

La Commissione di selezione è composta da Sarah Dominique Orlandi, Giuditta Giardini, Cristina Manasse, Anna Maria Marras, Mirco Modolo (membri del gruppo DCH Digital Cultural Heritage ICOM Italia);  Deborah De Angelis (Creative Commons Italia, DCH ICOM Italia); Lucia Marsicano (Wikimedia Italia); Margherita Sani (NEMO The Network of European Museum Organisations);  Martina Bagnoli (Gallerie Estensi); Chiara Veninata (ICCD – Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione),  ed esperto dell’Istituto Centrale per la Digitalizzazione del Patrimonio Culturale Digital Library.

Selezione delle candidature

La Commissione di selezione valuterà le candidature pervenute, attribuendo il Premio Museo Open Culture Italia 2022 – a suo insindacabile giudizio – al museo che meglio rappresenta l’adozione di una strategia di Open Culture in Italia.

La comunicazione di vincita verrà inviata al museo selezionato entro il 15 giugno 2022.

Comunicazione del vincitore e cerimonia di premiazione 

La proclamazione del museo vincitore avrà luogo nel corso della cerimonia di premiazione prevista nel mese di luglio 2022.

Il premio

Il premio consiste:

  • nella promozione del nome del museo vincitore tramite i canali di comunicazione dei tre partner promotori:  ICOM Italia, Wikimedia e Creative Commons Italia
  • nel conferimento del Bollino digitale pubblicabile sul sito e social del museo vincitore, utilizzabile anche in versione cartacea o adesiva.

Contatti: digital.cultural.IcomItalia@gmail.com

15 febbraio 2022

 

Premio ricerca Open Culture Italia 2022

ICOM Italia con il sostegno di Wikimedia Italia ed in collaborazione con Creative Commons Italia promuove la prima edizione del Premio Ricerca Open Culture 2022.

Premesse

Il Premio Ricerca Open Culture Italia 2022 è dedicato a pubblicazioni relative ai vantaggi dell’adozione di strumenti per il pubblico dominio e di licenze Open Access in ambito culturale.

Nell’era della condivisione globale dei contenuti sta crescendo la consapevolezza da parte degli  operatori del settore culturale delle straordinarie opportunità in termini di sviluppo, anche sociale ed economico, che derivano dall’adozione di tali strumenti per la collettività.

ICOM Italia, Wikimedia Italia e Creative Commons Italia da diversi anni collaborano per mettere in luce le opportunità dell’Open Access, da ultimo anche tramite la pubblicazione comune delle FAQ diritto d’autore, copyright e licenze aperte per la cultura nel web (2021) che si pone come uno strumento di supporto e di introduzione al diritto d’autore, alle licenze aperte e agli strumenti per il pubblico dominio per gli istituti e i professionisti.

A chi si rivolge

Il Premio Ricerca Open Culture Italia 2022 è dedicato agli autori e alle autrici (o coautori/coautrici) di pubblicazioni edite tra gennaio 2018 e il 10 aprile 2022, che affrontino tematiche legate alle opportunità e ai vantaggi dell’adozione di strumenti Open Access per il rilascio o l’identificazione di contenuti culturali e creativi in pubblico dominio (Public Domain Mark, CC0, CC BY, CC BY-SA).

Le tipologie di pubblicazione comprendono: tesi di laurea, dottorato, specializzazione o master, articoli scientifici e report di ricerca in lingua italiana o inglese.

Criteri di valutazione 

In sede di selezione delle candidature pervenute verranno considerate favorevolmente le pubblicazioni che dimostrano di analizzare le strategie di Open Access in rapporto ai seguenti parametri:

  • raggiungimento della sostenibilità economica;
  • rafforzamento dell’identità e delle strategie di comunicazione;
  • valutazione degli impatti dei progetti culturali;
  • benefici per l’attività di ricerca;
  • altre ricadute positive a lungo termine.

Le pubblicazioni saranno inoltre valutate in base ai seguenti criteri:

  • chiarezza ed organizzazione espositiva del contributo;
  • definizione degli obiettivi della ricerca;
  • grado di originalità e rigore metodologico;
  • risultati e correttezza delle conclusioni;
  • contributo al progresso della conoscenza nel settore;
  • potenziale impatto della ricerca – applicabilità dei risultati;
  • adeguatezza / completezza dei riferimenti.

Termini di presentazione della candidatura

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre il 15 aprile 2022 ore 24:00.

NUOVA SCADENZA: Le candidature per entrambi i premi dovranno pervenire entro e non oltre il 2 maggio 2022 ore 24:00.

Coloro che desiderano partecipare al premio dovranno compilare il form online, che consente il caricamento di allegati.

I materiali inviati non verranno restituiti all’autore/i o all’autrice/i.

Con la presentazione della candidatura, il/la candidato/a dichiara e garantisce: a) di essere l’autore/autrice del materiale inviato ed il/la titolare dei i relativi diritti; b) di avere piena disponibilità del medesimo; c) che il materiale è originale e non viola diritti di proprietà né diritti d’autore di terzi.

Commissione di selezione 

La Commissione di selezione è composta da Sarah Dominique Orlandi, Giuditta Giardini, Cristina Manasse, Anna Maria Marras, Mirco Modolo (membri del gruppo DCH Digital Cultural Heritage ICOM Italia);  Deborah De Angelis (Creative Commons Italia, DCH ICOM Italia); Lucia Marsicano  (Wikimedia Italia), Enrico Bertacchini (Università di Torino); Pierluigi Feliciati (Università di Macerata); Thomas Margoni (Faculty of Law, KU Leuven).

Selezione delle pubblicazioni

La Commissione di selezione esaminerà i testi pervenuti attribuendo il premio alla pubblicazione che  – a suo insindacabile giudizio – riterrà più meritevole sulla base dei criteri di valutazione sopra espressi. L’esito della valutazione della Commissione sarà comunicato al/alla vincitore/vincitrice entro il 15 giugno 2022.

Comunicazione della pubblicazione vincitrice e cerimonia di premiazione 

L’autore/autrice vincitore/vincitrice sarà proclamato/a nel corso della cerimonia di premiazione che si terrà il 16 giugno 2022, presso la manifestazione We make future, a Rimini.

Il Premio

Il Premio consiste:

  • in un premio in denaro del valore lordo di euro 1.800,00 (milleottocento euro);
  • nella promozione della pubblicazione vincitrice tramite i canali promozionali dei tre partner promotori dell’iniziativa (ICOM Italia, Wikimedia, Creative Commons Italia).

Contatti: digital.cultural.IcomItalia@gmail.com

Ultimo aggiornamento: 09 giugno 2022

 

Parlano di noi