Bando Musei Archivi Biblioteche 2022

ICOM Italia, Wikimedia Italia e Creative Commons Italia uniscono le loro forze per la conoscenza libera. Durante il 2022 sosterranno musei, archivi e biblioteche in molti modi diversi: il primo passo è il bando riservato alle istituzioni culturali.

Il bando, emesso da Wikimedia Italia, è rivolto a tutte le istituzioni culturali con sede in Italia, pubbliche e private, di ogni dimensione, e in particolare a musei, archivi e biblioteche, che potranno presentare una richiesta di finanziamento per un progetto pensato per favorire il libero riuso in rete delle immagini di pubblico dominio e dei contenuti con licenze libere, valorizzando online la ricchezza delle proprie collezioni.

Il libero riuso è un corollario diretto della Convenzione di Faro, che sancisce il diritto, individuale e collettivo “a trarre beneficio dal patrimonio culturale e a contribuire al suo arricchimento” (art. 4) ed evidenzia la necessità che il patrimonio culturale sia finalizzato all’arricchimento dei “processi di sviluppo economico, politico, sociale e culturale e di pianificazione dell’uso del territorio …” (art. 8).

Potranno essere presentati progetti che producano o mettano a disposizione online contenuti con licenza aperta o che concorrano in altro modo alle finalità dell’associazione.
Potranno ad esempio essere proposte attività di contribuzione che vadano ad arricchire il patrimonio della conoscenza già presente in rete sui progetti Wikimedia come sopra definiti. Le attività potranno interessare uno o più progetti Wikimedia e/o OpenStreetMap.
Continua a leggere…

Scadenza: 15 febbraio 2022

Tabella Scadenze

🔗 Leggi il bando completo

🔗 Leggi la notizia sul sito di Wikimedia