Depositi museali

Il 15 marzo 2019 si è tenuta a Matera, a Palazzo Lanfranchi, un’importante giornata di studi dedicata ai depositi museali, organizzata da ICOM Italia in collaborazione con il Polo museale regionale della Basilicata Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Programma Matera 2019). Il programma, articolato in tre sezioni, ha affrontato nella parte introduttiva il ruolo dei depositi nella museologia contemporanea con alcune esperienze europee ed internazionali, nella seconda le esperienze italiane, per proseguire nella terza con la presentazione di esempi di attività dedicati alla conservazione e alla valorizzazione dei depositi museali.

Alla luce di quanto emerso dalla Giornata di Studi il Comitato Italiano di ICOM ha predisposto la Raccomandazione I depositi del patrimonio culturale una risorsa per le istituzioni votata dall’Assemblea annuale di ICOM Italia del 16 marzo 2019 da sottoporre alla condivisione dei Comitati Nazionali ed Internazionali di ICOM per essere presentata alla Conferenza Generale di Kyoto del settembre 2019.

La raccomandazione è stata presentata dal Comitato Nazionale francese di ICOM il 18 aprile 2019 nell’ambito di una Conferenza sul tema dei depositi museali. Il Comitato Nazionale francese non stato l’unico a mostrare interesse sul tema. Il testo della raccomandazione è stato infatti condiviso con diversi Comitati Nazionali ed Internazionali di ICOM, che hanno dato il loro contributo e hanno confermato il loro sostegno alla presentazione della raccomandazione nell’ambito della 25a Conferenza Generale ICOM (Kyoto, 1-7 settembre 2019).

Il 18 luglio 2019 il Comitato Nazionale italiano ha inviato la proposta di raccomandazione al Resolutions Committee di ICOM, che procederà a valutare tutte le proposte di raccomandazione ricevute e ne selezionerà alcune affinché vengano votate durante la General Assembly del 7 settembre 2019.


TESTO INTEGRALE IN ITALIANO

Raccomandazione I depositi del patrimonio culturale una risorsa per le istituzioni
Matera, 16 marzo 2019


TESTO DELLA PROPOSTA A LIVELLO INTERNAZIONALE
(300 parole)

DEPOSITS OF MUSEUMS FOR THE CULTURAL HERITAGE

Given that:

UNESCO and ICCROM world surveys found out that over 80% of museum objects are stored in warehouses, 60% of which are inadequate in terms of conservation and safety and hardly accessible to the public

IT IS RECOMMENDED THAT

  • responsible administrations provide museums with resources and spaces suitable for the conservation of unexposed works, adopting minimum standards for protection, safety and accessibility;
  • professionals consider deposits as “museum archives”, essential for knowledge, documentation and research on collections, online too;
  • responsible administrations create deposits shared by museums, archives, and libraries, available for all the movable cultural heritage of the area of ​​competence, to be used also in cases of emergency, natural disasters, war events or temporary unavailability of buildings;
  • professionals rethink the management of cultural heritage, and in particular the policies, practices and exhibiting criteria, considering the deposits as a whole (including preventive conservation – in deposits and exhibition -, excavation deposits and emergency deposits) and as a fundamental aspect of the assets capitalization;
  • the ICOM National Committees initiate the recognition of the status of the deposits in the respective countries and promote the comparison on the standards and the dissemination of this recommendation in museums, museum professionals and responsible administrations;
  • ICOM International Committees deepen the museological and preservation opportunities derived from the enhancement of deposits and contribute to the search for new solutions for their organization and management;
  • ICOM entrust a Standing Committee with the analysis of the situation of the deposits in museums around the world and the coordination of the activities of the National and International Committees;
  • ICOM assume in its Strategic Plan the role of deposits in museums of the 21st century.

Sostenuta da: ICOM Europe, ICOM France, ICOM Germany, ICOM Madagascar, ICOM Poland, ICFA, ICOM CC


Il Journal des Arts parla della raccomandazione sui depositi promossa da ICOM Italia.