Convegno Milano 2017

Convegno Milano, 28 ottobre 2017 | Musei in trasformazione: questione da professionisti

ICOM Italia ha organizzato il suo secondo convegno per celebrare i 70 anni della sua costituzione, valorizzando il contributo dei professionisti che hanno portato avanti progetti innovativi nelle principali istituzioni milanesi.

Il Convegno è stato organizzato a Milano, presso Sala Pirelli a palazzo Pirelli.

L’appuntamento è stato suddiviso in due parti. In mattinata ci sono stati i saluti istituzionali da parte di:

  • Tiziana Maffei, Presidente di ICOM Italia
  • Cristina Cappellini, Assessore alle Culture, Identità e Autonomie della Regione Lombardia
  • Claudio Salsi, Direttore Area Soprintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei Storici Comune di Milano
  • Alberto Garlandini, Vicepresidente di ICOM

A seguire, sono intervenute Alessandra Mottola Molfino (Probiviro ICOM Italia) con La museologia italiana dagli ideali del Dopoguerra alla delega alle Regioni , Adele Maresca Compagna (Vicepresidente di ICOM Italia) con ICOM Italia tra Roma e Milano e Lucia Pini (Coordinatore di ICOM Italia Lombardia) ha coordinato la tavola rotonda dal titolo Il contributo della museologia milanese: personalità, lasciti, prospettive con tematiche specifiche:

  • Riscoprire una voce della museologia italiana: il progetto di Guido Ucelli | Claudio Giorgione, Curatore Leonardo Arte&Scienza –  Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo Da Vinci e Elena Canadelli, Ricercatore di Storia della Scienza – Università di Padova
  • Costantino Baroni e il riallestimento postbellico del Castello Sforzesco. Riflessioni sul passato e prospettive attuali | Claudio Salsi,Direttore Area Soprintendenza Castello, Musei Archeologici e Musei Storici – Comune di Milano e Ilaria De Palma, Conservatore Raccolte Storiche – Comune di Milano
  • Fernanda Wittgens museologa ante litteram | Annalisa Zanni, Direttore Museo Poldi Pezzoli e Raffaella Fontanarossa, Docente di Museologia e Storia del collezionismo – Università di Bologna
  • Brera 1947-2017. Con un affondo su Franco Russoli | Emanuela Daffra, Storico dell’Arte – Pinacoteca di Brera e Erica Bernardi, Curatore dell’archivio Franco Russoli
  • Conclusioni | Daniele Jalla, Consigliere di ICOM Italia

Nel pomeriggio, a seguito dell’intervento di Salvatore Sutera (Revisore di ICOM Italia) dal titolo Un corso indimenticabile, Michele Lanzinger (Consigliere di ICOM Italia) ha coordinato la tavola rotonda Oltre i primi 70 anni. La formazione e i professionisti per una dimensione museale in continuo divenire, con gli interventi di:

  • La formazione museologica di ambito universitario in Italia | Nadia Barrella, Coordinatore Commissione tematica di ICOM italia Personale dei musei, formazione e aggiornamento
  • Profili professionali qualificati e impiego nei musei locali: l’esperienza delle Regioni | Antonella Pinna, Dirigente del Servizio Musei, Archivi e Biblioteche Regione Umbria
  • Sul tema delle professioni museali. L’osservatorio di ICOM | Alberto Garlandini, Vicepresindente di ICOM
  • I profili delle professioni culturali. Il caso dei musei | Martina De Luca, Direzione generale Educazione e Ricerca – MiBACT
  • Dai professionisti per i musei ai professionisti per il patrimonio culturale e ritorno | Cecilia Sodano, Consigliere di ICOM Italia
  • Le professioni museali nella prospettiva dell’impresa culturale | Claudio Bocci, Direttore di Federculture
  • Le figure professionali tecniche nella gestione del museo contemporaneo | Antonio Addari, Amministratore Delegato di Arterìa

L’intera giornata è stata registrata ed è possibile guardarla sul canale ufficiale YouTube di ICOM Italia

Programma

Comunicato stampa