Ambiente digitale

SONDAGGIO SULLA WEB STRATEGY 2017 – PROGETTO IN CORSO

Il Gruppo di Ricerca Digital Cultural Heritage di ICOM Italia, in stretta collaborazione con il Servizio II della Direzione Generale Musei del MiBACT, ha realizzato uno schema per analizzare e valutare la Web Strategy degli istituti e dei luoghi della cultura. Utilizzando questo schema, è stato realizzato un SONDAGGIO SULLA WEB STRATEGY che ha coinvolto 185 tra Musei e Luoghi di cultura. Abbiamo inviato a tutti i partecipanti le anticipazioni dei risultati, e stiamo facendo degli incontri di studio per confrontarci con colleghi di diverse discipline sui risultati emersi. La fase di rielaborazione dati è in corso. Se volete essere aggiornati potete scriversi via mail.

SCARICA lo schema del sondaggio

SCARICA Dati in anteprima – Sondaggio Web Strategy 2017 


Perché uno schema di monitoraggio della Web Strategy?

Le opportunità del Web ci permettono di immaginare nuovi contenuti e nuove forme di narrazione e il Digital Cultural Heritage è la disciplina che studia queste potenzialità. Il Web offre strumenti efficaci per la comunicazione culturale e per la valorizzazione del patrimonio culturale con le nuove tecnologie, la partecipazione e la creazione di comunità.

Il gruppo di ricerca Digital Cultural Heritage, a partire dal  2015, si è dedicato alla creazione di uno strumento concreto per sostenere i Musei nella definizione della loro strategia comunicativa online con uno strumento utile a fornire orientamenti e informazioni e a permettere una prima valutazione statistica dello stato dell’arte della Web Strategy museale in Italia, grazie all’accordo con il MiBACT.

La convenzione MiBACT / ICOM ITALIA. Gennaio 2017

La convenzione con la Direzione Generale Musei del MiBACT (Rep. Convenzioni Italia n. 1 del 26 gennaio 2017) permette una diffusione nazionale dello schema tramite form online, ed una raccolta dati per una valutazione statistica dello stato attuale della Web strategy museale italiana.

Visita la pagina del sito MiBACT dedicata al progetto.

 

OBIETTIVI dello schema
1| Fornire uno strumento per l’analisi dell’orientamento strategico del Museo nel web.

Quali sono le scelte e le priorità del Museo rispetto al web?  Qual è la mia web strategy e che caratteristiche ha? Si tratta di uno strumento che ci aiuta a decodificare le priorità che ogni Museo si dà nella propria interfaccia web.

2 | Multifunzione:

Lo schema ha diverse funzioni: è uno strumento di monitoraggio della propria web strategy e/o uno strumento di progettazione che precede e ne supporta la realizzazione, ed è uno strumento di aggiornamento.

 

STRUTTURA dello schema

Lo schema è diviso in 5 macroaree, con 17 parametri di analisi. Ad ogni parametro il compilatore potrà autoassegnarsi una valutazione. Ogni parametro spiega nel dettaglio le scelte possibili in ogni ambito della progettazione e permette una auto valutazione.

 

I macrotemi di indagine sono:

1° LIVELLO.  STRUTTURA DEI CONTENUTI O ARCHITETTURA DELL’INFORMAZIONE
La struttura dei contenuti e la navigazione sono adeguate, semplici e chiare?

2° LIVELLO. STRATEGIA D’USO DEI CONTENUTI
Esistono contenuti diversificati in base ai target di utenti?

3° LIVELLO. PROGETTO DELL’INTERFACCIA WEB O USER INTERFACE DESIGN
Qual è l’aspetto grafico e la disposizione degli elementi nella pagina (interfaccia) del sito web?

4° LIVELLO. CREAZIONE DI COMUNITÀ O COMMUNITY BUILDING
Il Museo dialoga con altri musei e con i suoi diversi pubblici?

5° LIVELLO. GRADO DI INTERAZIONE O CREATIVITÀ DELL’UTENTE
È possibile lasciare una testimonianza, una propria ricerca da condividere con altri utenti?

 

Il progetto è gestito dal Gruppo di Ricerca Digital Cultural Heritage, parte della Commissione Tematica Tecnologie Digitali per i beni culturali.